Trimestrale di cultura civile

La radice delle guerre

Editoriale. Il grido di Testori

Giuseppe Frangi

I versi del grande lombardo che aprono e connotano il Macbetto restituiscono tutto il peso umano dell’intrusione, in questo presente (in tutti i presenti) della guerra nel cuore dell’Europa.

Sommario

Anteprima

Anteprima

La ragion d’essere dell’UE messa alla prova

Il nuovo shock globale dovuto alla guerra provocata dalla Russia di Putin accende domande sul destino dell’Europa. Siamo sprofondati in una fase complessa che non immaginavamo.

Scenari

Europa (s)comparsa

Per i Ventisette l’urgenza di una svolta storica

L’Italia e l’UE sono in guerra. Pur fingendo di non partecipare. Uniti e solidali solo in apparenza. E ininfluenti. Un protagonismo decisamente mancato.


Democrazia in pericolo

Quali politiche per sconfiggere la disuguaglianza

Purtroppo, in modo improvviso, il professor Fitoussi è venuto a mancare. Come omaggio e segno di amicizia e stima, abbiamo comunque deciso di ospitare il suo pensiero.


La voce dell’Est

L’Europa vuole ancora costruire sulla libertà?

Perché Putin ha invaso l’Ucraina. La stranezza di ipotizzare due “Ucraine”. La minaccia russa e la minaccia cinese. La NATO da ampliare. L’UE come può tornare protagonista. Il destino del libero mercato, migliore opzione pur se metà mondo non ci crede.


Diritti e solidarietà locali

Sussidiarietà, risposta alla globalizzazione finanziaria

Nella nascita e nel percorso di costruzione dell’Unione Europea il pensiero sociale della Chiesa, aggiornato nell’enciclica Quadragesimo anno di Pio XI, ha rappresentato l’architrave culturale e politica.


Progetto Europa

Pace, cultura e solidarietà: perché ispirarsi ai padri fondatori

Il fronte orientale in fiamme e le fragilità del continente impongono una profonda riflessione a partire dall’attualizzazione dell’architettura ideata da politici visionari dopo la fine del secondo conflitto mondiale.


Origine e identità

Riflessioni sugli ideali dell’Europa di domani

L’attualità di un pensiero dialogante autenticamente aperto, in un intervento tenuto a Cernobbio, in provincia di Como, l’8 settembre 2001

Lo stato delle cose

Governance convergente

L’Unione Europea cuore di un nuovo nucleo magnetico

La missione dell’UE è quella di doversi modificare diventando da introversa a estroversa per co-costruire un soggetto democratico globale. Un percorso complesso da attivare.


Nuova rivoluzione copernicana

Italicità ed europeismo in un mondo glocale

Viviamo una fase storica dove cambia realmente il pensiero del e sul mondo. Nella nostra società mutano paradigmi che davamo per consolidati. Due assai importanti: quello di Stato nazionale e quello di popolo.


Europa sociale

L’UE e i sistemi di welfare: il prisma della sussidiarietà

La disomogeneità di approccio in materia di welfare degli Stati membri ne impedisce una politica organica e scelte comuni. Fin qui ogni Paese ha fatto sostanzialmente da sé.


Rischi finanziari

Unione bancaria: una costruzione incompiuta

Gli shock di natura economico finanziaria e con particolare riferimento ai debiti sovrani hanno portato l’Unione Europea a mettere in piedi forme di contrasto. Alla prova dei fatti, finora non è riuscita a centrare pienamente l’obiettivo fissato.


Sovranità e sovranismi

La spinosa questione della Costituzione europea

La guerra in Ucraina ha modificato il quadro delle necessità all’interno dell’Unione Europea. Ma tale emergenza non può far dimenticare la frattura significativa operata da Ungheria e Polonia.


Equilibri globali

La svolta nell’Unione Europea: una difesa comune

L’invasione della Russia all’Ucraina e i grandi cambiamenti geopolitici in atto ripropongono il tema di un esercito comune per l’Europa. Da intendersi come complementare alla NATO.

Focus

Il ruolo dell’energia

Transizione energetica: un nuovo green deal per l’Europa

Il riscaldamento globale non si ferma certo davanti alle guerre e alle ripercussioni possibili. Anzi. In gioco una modificazione della dipendenza geo-politica dei Paesi. L’Europa al riguardo è nel cuore del problema. Per combatterlo occorre una seria e ragionevole strategia.


Il Piano d’azione

L’economia sociale al centro delle politiche europee per lo sviluppo

Come dimostrato dall’emergenza pandemia – e ancora non sappiamo cosa accadrà a seguito della gravissima crisi ingenerata dall’invasione russa in Ucraina – il ruolo dell’economia sociale nel contrasto, nella ripresa e nella crescita sostenibile diverrà sempre più fondamentale.


Libertà, sicurezza, giustizia

Per una vera integrazione politica

La complessa vicenda della crisi esplosa in Europa con l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia di Putin, al di là di quel che potrà succedere, ha già incrinato pesantemente il maggiore successo delle istituzioni europee, cioè la pace nel Vecchio Continente.


La “storia” di Putin

Le origini del nazionalismo etnico in Europa

L’invasione russa dell’Ucraina poggia su un’ideologia nazionalista romantica del XIX secolo tesa ad aggiornare il progetto di antica Rus’. Si tratta di forzature storiche del presidente della Russia.

Documenti

Persona e comunità

Il traguardo possibile di un nuovo umanesimo

Leggere e riflettere sull’intervento dell’allora presidente del Parlamento europeo all’edizione 2021 del Meeting per l’Amicizia fra i Popoli. Un vero e proprio testamento umano e politico.

I numeri pubblicati

N.4 (2021)

Nuovi luoghi del vivere:
le prospettive dell’abitare

N.3 (2021)

Lavoro: centro di dignità permanente

N.2 (2021)

Democrazia: l'amica fragile

N.1 (2021)

Health Care. La febbre del mondo