La Fondazione al Meeting 2022: il Talk “Il cambiamento possibile” / 2

Muoversi bene
per vivere insieme

La mobilità è essenziale alle relazioni umane e all’economia. Per essere efficaci le infrastrutture devono essere raccordate col sistema e concepite con il dialogo fra tutti i soggetti interessati, evitando conflitti sociali e ambientali

Talk show condotto da Enrico Castelli e Irene Elisei
con servizi filmati e ospiti in studio 

Partecipano 
Pietro D’Arpa, Vice President Supply Chain Europe Procter&Gamble;
Andrea Gibelli, Presidente FNM Group;
Alessandro Morelli, Viceministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili;
Enrico Pagliari, Coordinatore area tecnica ACI;
Alessandro Perego, Professore ordinario di Logistics Management e Direttore del Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano.

La mobilità serve per garantire relazioni tra le persone e gli di scambi di beni. È quindi un bisogno primario, “quasi”un diritto, perché la gente desidera vivere non isolata ma in contesti di comunità. Lo sviluppo economico e sociale ha bisogno di infrastrutture (e di servizi di trasporto) efficienti.
Uno dei problemi rilevanti del Paese è quello dei divari territoriali. Quando si progetta un’infrastruttura (ferroviaria, portuale e aeroportuale) non si può non tener conto contestualmente di tutti gli aspetti: pena la loro inefficacia e grande conflittualità sociali e ambientali.
Ci vuole dialogo e integrazione tra tutti i soggetti implicati.

Trasmissione in streaming di 60 minuti (con pubblico in sala)
Coordinamento giornalistico: Enrico Castelli, Claudio Gelain, Ines Maggiolini
Conducono in studio: Enrico Castelli e Irene Elisei
Regista: Eugenio Bollani

A cura di Fondazione per la Sussidiarietà.
In collaborazione con Centromarca.
Sponsor tecnico Bayer.
Con il sostegno di FNM Group.

In presenza alla Fiera di Rimini (sala Neri Generali), in diretta streaming sui canali del Meeting e su Corriere.tv e in differita sul canale della Fondazione e su varie testate tra le quali ilSussidiario.net.

Clicca qui!