Sussidiarietà e... politiche industriali

Sussidiarietà e... politiche industriali

"Sussidiarietà e... politiche industriali"

Rapporto sulla sussidiarietà 2015/2016

 

AA.VV.

editore: Fondazione per la Sussidiarietà

Anno: 2016

Pagine: 200

Prezzo: 14 euro

 

 

 

 

 

 

Il Rapporto sulla sussidiarietà 2015/16 intende contribuire al dibattito sui fattori che permettono alle imprese italiane di essere competitive e crescere. Con questo obiettivo, l’indagine affronta con sguardo critico l’idea che le performance dell’impresa dipendano essenzialmente da fattori strutturali o da meccanismi gestionali e strategici. La ricerca presentata in questo volume sottolinea invece la grande eterogeneità di comportamenti e risultati delle imprese italiane, anche tra aziende dello stesso settore, e sposta l’attenzione sul nesso tra i comportamenti, le attitudini e la “personalità” di chi guida l’impresa e le performance aziendali.
L’indagine ha coinvolto 380 imprenditori e manager di imprese attive in quattro settori centrali per il Made in Italy (Abbigliamentotessile, Agroalimentare-ortofrutta, Macchine utensili, Legno-arredo). Sulla base delle informazioni e valutazioni raccolte, sono identificati i comportamenti e le attitudini che, a parità di altri fattori, spiegano maggiormente i risultati dell’impresa in termini di redditività, innovazione e internazionalizzazione. Fattori come la tendenza di imprenditori e manager a cooperare con clienti, fornitori, collaboratori e altre imprese, il senso personale di responsabilità nell’impegno aziendale, l’apertura alle esperienze internazionali, sono emersi come determinanti positive dei risultati d’impresa: portano, infatti, a una crescita del fatturato, a maggiori assunzioni, a livelli più elevati di profitto, innovazione e internazionalizzazione.

 

Il Rapporto è stato presentato a Milano l'11 maggio 2016 presso il Centro Congressi della Fondazione Cariplo. Di seguito il calendario delle presentazioni su tutto il territorio nazionale: 

 

Rimini, 5 maggio 2016

Pisa, 19 maggio 2016

Firenze, 7 giugno 2016

Abbiategrasso, 22 giugno 2016

Modena, 7 luglio 2016

Pescara, 8 luglio 2016

Pesaro, 8 luglio 2016

Arezzo, 13 luglio 2016

Rimini, 24 agosto 2016

Catania, 16 settembre 2016

Legnano, 20 settembre 2016

Castellanza, 26 settembre 2016

La Spezia, 14 ottobre 2016

Lodi, 18 ottobre 2016

Genova, 19 ottobre 2016

Brescia, 21 ottobre 2016

Fermo, 26 ottobre 2016

Acqualagna (PU), 5 novembre 2016

Perugia, 23 novembre 2016

Brugherio (MI), 24 novembre 2016

Jesi (AN), 24 novembre 2016

Brunico (BZ), 29 novembre 2016

Lamezia Terme (CZ), 30 novembre 2016

Foggia, 2 dicembre 2016

Forlì (FC), 5 dicembre 2016

Trento, 26 gennaio 2017

Bari, 30 gennaio 2017

Bergamo, 21 marzo 2017

Como, 10 aprile 2017

Ancona, 8 maggio 2017

Casale Monferrato (AL), 18 settembre 2017