Formazione/Giornate di formazione dell'Intergruppo per la Sussidiarietà

 Al tema “Giovani e crescita” è stata dedicata la due giorni di formazione dell’Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà, che si è svolta il 6 e 7 ottobre presso l’Abbazia di Spineto Sarteano (SI).

La mattina del 7 ottobre il Governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, ha svolto la relazione principale, alla quale è seguito un dibattito. 

I lavori si sono aperti la sera del 6 con un dialogo sul recente intervento di Benedetto XVI al Bundestag a cui sono intervenuti Andrea Simoncini, docente di Diritto costituzionale all’Università di Firenze, e Marco Tarquinio, direttore di "Avvenire" .
Ha condotto i lavori Giorgio Vittadini, Presidente della Fondazione per la Sussidiarietà .

La due giorni era riservata ai membri dell’Intergruppo, come momento di approfondimento e confronto su temi cruciali del momento attuale.

 

L’Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà è nato nel 2003 su iniziativa di Maurizio Lupi che insieme a Pierluigi Bersani, Enrico Letta e altri deputati di tutti gli schieramenti ha dato vita a un luogo di dialogo e di paragone tra le diverse parti politiche sui temi più importanti per la vita del Paese, avendo la sussidiarietà come principio guida. Il principio di sussidiarietà, infatti, mira a valorizzare l’apporto dei cittadini e delle formazioni sociali, e proprio per questo si è rivelato in questi anni un efficace, efficiente, equo e democratico criterio d’azione.

Le diverse provenienze politiche dei promotori dell’Intergruppo, cui aderiscono alcune centiniaia di deputati e senatori, ne hanno fatto un caso singolare nel panorama italiano, aldilà della sterile dialettica politica e delle contrapposizioni aprioristiche, che troppo spesso dividono maggioranza e opposizione e mortificano ogni sincera volontà di collaborazione. In questi anni l’esperienza dell’Intergruppo ha mostrato che è possibile, oltre che necessario, un dialogo franco tra maggioranza e opposizione che abbia al centro il bene comune. E inoltre che è possibile una convergenza culturale e politica, quando ci si confronta lealmente su temi di interesse comune.
Nel corso degli anni, gli incontri organizzati dall'Intergruppo, ai quali hanno preso parte esponenti nazionali e internazionale del mondo economico e istituzionale e protagonisti della vita culturale e sociale, hanno messo a tema, di volta in volta, il welfare, l'ambiente, il federalismo, l'educazione, lo sviluppo, la famiglia, la finanza, i giovani.
L’attività scientifica e di ricerca che supporta i lavori dell’Intergruppo è affidata alla Fondazione per la Sussidiarietà.

  

Leggi l'intervento di Mario Draghi

Guarda le slides di Giorgio Vittadini

 

Leggi la rassegna stampa