• Argomentare per un rapporto ragionevole con la realtà. Strumenti per una Scuola di argomentazione
  • L'interessante nelle discipline
  • Quando brillano le idee...
  • Quale futuro per l'Europa?
  • Conoscenza e compimento di sé
  • Dall'uniformità alla differenziazione
  • Alle radici della crisi
  • La sfida del cambiamento. Superare la crisi senza sacrificare nessuno
  • Il cuore di Milano. identità e storia di una
  • Conoscenza e significato. Per una didattica responsabile
  • La sussidiarietà in Lombardia. I soggetti, le esperienze, le policy
  • Un “io” per lo sviluppo
  • Liberi di scegliere. Dal welfare state alla welfare society
I Saggi

I Saggi

Imprenditore: risorsa o problema?

Impresa e bene comune

 

a cura di Giorgio Fiorentini, Giulio Sapelli, Giorgio Vittadini

 

editore: BUR Rizzoli

 

Pagine: 336

Anno: 2014

Prezzo: € 12,00

 

  

 

 

Come è cambiata l’attività imprenditoriale negli ultimi decenni in Italia? Qual è il ruolo dell’impresa nella società? Come si mettono in rapporto tradizione e innovazione? Che significato ha per un imprenditore il bene comune?

 

Raccogliendo le riflessioni di alcuni tra i principali imprenditori e manager del nostro Paese – da Oscar Farinetti a Pasquale Natuzzi, da Roberto Snaidero a Pietro Modiano – questo volume riflette sulle profonde trasformazioni che sta vivendo l’industria italiana e indica le possibili strategie per dare vita a una ripresa economica e culturale: partendo dal ruolo spartiacque della crisi, gli autori approfondiscono i nuovi modi di fare impresa che stanno sorgendo nel Paese e mostrano da dove ripartire per costruire un’economia che metta al centro il benessere delle persone e lo sviluppo della società.