• Un mestiere per vivere. Il metodo di ASLAM
  • Far crescere la persona. La scuola di fronte al mondo che cambia
  • S.O.S. Educazione. Statale, paritaria: per una scuola migliore
  • L'università possibile. Note a margine della riforma
  • Esperienza elementare e diritto
  • Il liceo del lavoro
  • Lo sviluppo ha un volto. Riflessioni su un'esperienza
  • Nelle mani dell'artigiano. Una realtà si racconta
  • Che cos'è la sussidiarietà. Un altro nome della libertà
  • Eppur si muove. Innovazione e piccola impresa
  • Sussidiarietà fiscale. La frontiera della democrazia
  • A qualunque costo? Lavoro e pensioni tra incertezza e sicurezza
  • Banche e finanza. La transizione incompiuta
  • Capitale umano. La ricchezza dell'Europa
Punto di fuga

All'origine della diversità

Le sfide del multiculturalismo

 

a cura di Javier Prades
prefazione di Angelo Scola
edizione Guerini e Associati

 

Pagine: 240
Anno: 2008
Prezzo: 15,00 €

 

 

 

L’Occidente si trova davanti a un fatto, quello dell’incontro-scontro fra uomini di cultura e religione diverse, che senz’altro ha dimensioni globali, ma che incide in modo particolare sulla realtà europea. È più che mai necessaria una adeguata interpretazione – giuridica, filosofica e teologica – di questo fatto per favorire una convivenza pacifica. Serve identificare ciò che è all’origine di ogni diversità pensabile, ciò che è esperienza elementare comune a tutti, per poter giudicare i modi di vita oggi presenti nella nostra società e ordinarli al bene comune. Dal momento che tale esperienza elementare non si dà mai in modo astrattamente universale, ma nelle concrete realizzazioni storiche, prendere coscienza e valutare, in base alla propria esperienza elementare, la tradizione da cui si proviene diventa il fattore determinante dell’incontro con persone di culture diverse. E la chiave per affrontare tutte le sfide della società multiculturale.